Oltre 70 anni di esperienza nelle tecnologie di ricarica

Tecnologie delle batterie

Fronius vanta oltre 70 anni di esperienza nelle tecnologie delle batterie

Le batterie d'avviamento, anche dette batterie SLI (Starting, Lighting, Ignition) si impiegano per l'avviamento dei motori a combustione. Erogano una gran quantità di energia per un breve periodo di tempo e possono eseguire alcune migliaia di avviamenti. Le batterie d'avviamento non sono costruite per alimentare apparecchi di consumo per periodi di tempo prolungati e in più sono soggette a scaricamenti completi. La stabilità del ciclo definisce la durata nel tempo di una batteria di avviamento.

 

Attualmente sul mercato sono disponibili numerose tecnologie per batterie diverse che funzionano essenzialmente secondo lo stesso principio:

/ due elettrodi diversi (il polo positivo e negativo) sono collegati tra loro da uno strato aggiuntivo       (l'elettrolito); l'elettrolito può essere in forma liquida, a gel o composto da uno strato di fibre;

/ chiudendo il circuito elettrico, gli elettroni scorrono dal polo negativo a quello positivo liberando energia elettrica. 

Durante la carica questo processo viene invertito dalla tensione elettrica, ripristinando la capacità della batteria. 

La tradizionale batteria piombo-acido è la classica batteria di avviamento. La produzione industriale di batterie al piombo ricaricabili risale al 1880. Questo tipo di batteria è costituita da un elettrodo con piombo metallico e da un elettrodo con ossido di piombo (IV), separati dai cosiddetti separatori. Gli elettrodi sono immersi in acido solforico (H2SO4) al 20-40%. I vantaggi della classica batteria al piombo consistono in tensione e capacità di carico elevate a fronte di un prezzo ridotto. In più, sono quasi completamente riciclabili e richiedono una manutenzione relativamente ridotta. Gli svantaggi consistono in peso estremamente elevato e sensibilità alle alte temperature, tempi di carica lunghi e la predisposizione alla solfatazione dovuta agli scaricamenti completi. La durata media è di circa 4 anni.
Questo tipo di batteria è attualmente il più utilizzato nelle automobili nuove. I vantaggi della batteria al calcio consistono nel consumo d'acqua e nella velocità di scaricamento automatico ridotti e nel funzionamento estremamente sicuro in caso di guasto. Le batterie al calcio sono inoltre resistenti alle alte temperature e quindi ottime per l'installazione nel vano motore. I punti deboli di questo tipo di batteria si rivelano soprattutto nella resistenza al ciclaggio.
Questa variante di batteria è impiegata prevalentemente nei veicoli dotati di dispositivo automatico Start/Stop. Tra le piastre di piombo si trovano filtri in microfibre di vetro (Absorbent Glass Mat, AGM) che legano tutti gli acidi della batteria. Il vantaggio di questo sistema consiste nella resistenza interna ridotta, che favorisce una reazione rapida della batteria e consente lo spostamento di grandi quantità di energia in breve tempo. Le potenti batterie AGM sopportano, inoltre, circa quattro volte i cicli di carica delle tradizionali batterie piombo-acido. Lo svantaggio consiste nella produzione più onera che si riflette sul prezzo elevato.
La speciale struttura della batteria AGM è concepita per condizioni di lavoro estreme. Come tutte le batterie AGM, l'elettrolito non è liquido e quindi assolutamente a tenuta stagna. Rispetto alle batterie tradizionali, la tecnologia a spirale offre una resistenza alle vibrazioni fino a dieci volte superiore alle batterie tradizionali, un'elevata resistenza al ciclaggio e un'altissima potenza di avviamento a freddo. La durata prevista delle batterie a spirale può raggiungere 15 anni.
L'Enhanced Flooded Battery (EFB) è un'alternativa redditizia per i carrelli con sistemi di avviamento e arresto più semplici. In questa variante la batteria è dotata di un cosiddetto feltro non tessuto a strati sfalsati in poliestere. Questo intreccio sulla piastra dell'elettrodo positivo lega il materiale attivo (biossido di piombo) e consente una carica e uno scaricamento rapidi e con resistenza ridotta, riuscendo quasi a raddoppiare la resistenza al ciclaggio e quindi la durata della batteria.
Non si tratta di una batteria di avviamento nel vero senso della parola, ma piuttosto di una batteria da trazione per carrelli con motore elettrico. Tra i suoi vantaggi figurano la struttura compatta, la carica intermedia semplice e rapida, l'assenza di effetto memoria, l'elevata potenza e possibilità di impiego più flessibili, In più, il consumo energetico delle batterie agli ioni di litio si attesta fino a circa il 30% in meno rispetto alle batterie piombo-acido. Tra gli svantaggi figurano la lieve infiammabilità e lo smaltimento complicato.

We think you are located in a different country

The country currently selected is Italy. Would you like to stay on this page or do you want to switch to the local website?