24 ore di sole - L’idea di rivoluzione energetica di Fronius

L’idea “24 ore di sole” richiede la distribuzione e il consumo intelligenti dell’energia rinnovabile a livello di rete. L’approvvigionamento energetico interamente basato sul rinnovabile è possibile anche per le strutture lontane dagli insediamenti senza accesso all’accumulatore comunale. La “Casa del Futuro di Fronius” mostra in che modo è possibile realizzare un’alimentazione elettrica e di calore completamente autonoma di una villetta unifamiliare energeticamente efficiente utilizzando il fotovoltaico come fonte energetica primaria.

Il futuro dell'energia

Il futuro dell'energia

Massimo sfruttamento dell'energia fotovoltaica per corrente elettrica, riscaldamento e veicoli - Gestione intelligente dei flussi energetici - Batteria di accumulo

Massimo sfruttamento dell'energia fotovoltaica - Gestione intelligente dei flussi energetici - Accumulo dell'energia in eccesso in batterie e come idrogeno verde - Veicoli elettrici

Approvvigionamento energetico e accumulo nelle vicinanze

Produzione e accumulo di idrogeno verde prodotto dall'energia solare - Rifornimento di veicoli a idrogeno - Riconversione dell'idrogeno e alimentazione di rete

Autoapprovvigionamento di energia rinnovabile per le zone isolate

Produzione e accumulo di idrogeno verde prodotto dall'energia solare - Produzione di metano (metanizzazione)

La Casa del Futuro

L’idea “24 ore di sole” richiede la distribuzione e il consumo intelligenti dell’energia rinnovabile a livello di rete. L’approvvigionamento energetico interamente basato sul rinnovabile è possibile anche per le strutture lontane dagli insediamenti senza accesso all’accumulatore comunale. La “Casa del Futuro di Fronius” mostra in che modo è possibile realizzare un’alimentazione elettrica e di calore completamente autonoma di una villetta unifamiliare energeticamente efficiente utilizzando il fotovoltaico come fonte energetica primaria.

La casa del futuro

I moduli solari installati sul tetto dell'abitazione producono corrente continua dall’energia solare che viene trasformata in corrente alternata utilizzabile all’interno degli inverter ibridi Fronius.

Consentono di azionare direttamente gli apparecchi di consumo nell’abitazione durante il giorno.

L’inverter ibrido Fronius accumula la potenza in eccesso direttamente nella Fronius Solar Battery.

Oltre alla produzione di inverter, Fronius lavora da sempre intensamente anche a vari progetti di ricerca, sempre con l’ambizione di rendere le energie rinnovabili idonee per il futuro. L’Energycell, il cui sviluppo è iniziato nel 2002, è uno di questi progetti. La batteria eroga tutta l’energia necessaria per l’alimentazione di una villetta unifamiliare nelle ore serali e notturne. L’idrogeno serve da accumulatore a lungo termine per l’energia elettrica in eccesso prodotta nei mesi estivi. La Fronius Energycell rende tutto questo tecnicamente possibile già oggi.

È dotato di un elettrolizzatore e produce idrogeno (che viene successivamente accumulato in un serbatoio esterno) con l’ausilio dell'energia solare. All’occorrenza l’idrogeno così prodotto può essere nuovamente trasformato in energia elettrica grazie alla funzione delle celle a combustibile della Fronius Energycell.

Dalla trasformazione dell’idrogeno in energia elettrica mediante la funzione delle celle combustibili della Fronius Energycell viene prodotto calore che può essere utilizzato in un termo accumulo per la preparazione dell'acqua calda e il riscaldamento.

Il sistema di gestione energetica assicura il miglior utilizzo e distribuzione possibile dell’energia prodotta in tutta la casa. Grazie a un proprio impianto fotovoltaico e ai sistemi di accumulo e di gestione di Fronius, la casa del futuro è assolutamente autonoma dal punto di vista energetico, sempre. D’estate e d’inverno.

We think you are located in a different country

The country currently selected is Italy. Would you like to stay on this page or do you want to switch to the local website?